Parco Archeologico di Cuma

temp

Parco Archeologico di Cuma

L’antica Cuma fu fondata nel VIII sec. A. C. dai greci provenienti dall’isola di Eubea, i quali esplorarono le coste della nostra regione alla ricerca di nuovi luoghi da colonizzare. Cuma è considerata una delle più antiche colonie della Magna Grecia che in breve tempo riuscì a conquistare quasi tutta la costa campana,
fondando altre città come Dicearchia, cioè Pozzuoli, Partenone e poi Neapolis, per spingersi fino alla penisola sorrentina. Successivamente l’egemonia greca fu soppiantata da quella sannita che conquistò la roccaforte cumana per poi passare definitivamente sotto il dominio romano. Oggi quello che è visitabile dell’antica città è soprattutto l’acropoli il luogo destinato a culto religioso, qui infatti sono visibili i resti dei templi dedicati ad Apollo e  Demetra anche se quest’ultimo è meglio conosciuto come tempio di Giove. Inoltre sull’acropoli vi è un luogo avvolto ancora nel mistero, il famoso Antro della Sibilla, una lunga galleria che si vuole essere la sede dove dimorava la sacerdotessa di Apollo.

Contattaci, per avere informazioni.

Costi dei biglietti, modalità e orari di accesso ed eventi nei luoghi della storia del nostro paese...
Parco Archeologico Campi Flegrei: